SINCE DAY ONE1 2016 REPort

Report a cura di Nicola Moratto


“Non userò questo post per fare un lungo elenco di nomi con il tag come solitamente é uso fare . Non voglio sia come quando in 250 ti fanno gli auguri di buon compleanno solamente perché la tua data è fissata su Facebook. Chi c’era il 18 giugno alla Fabbrica degli Artisti sono tutte persone che il SINCE DAY ONE1 non hanno voluto farselo raccontare. L’idea del since day one1 nasce quando ancora era inverno e nasce per la mia volontà di fare qualcosa di grande e con l’aiuto degli amici di sempre. Nasce anche dalla domanda di molti: perché dopo più di dieci anni della nascita del mio programma radiofonico Beat da Street non avessi mai pensato di organizzare un grande evento all’insegna del vero hip-hop. E per questo motivo è nato il progetto since day one1. Una jam con il vero sapore degli anni real dove in un unico posto confluissero i quattro elementi della cultura che amiamo tanto. E al since day one1 c’era una zona dedicata ai writers. Battle di break all’interno. Mcs e deejays all’esterno di una location fantastica dove chi entrava nell’area dedicata alla jam era subito accolto dal suono classico del flawa hip-hop. E tre giorni dopo, con alle spalle mesi di sacrifici di tempo sonno vita e denaro è arrivato il momento di tirare le somme e capire i risultati. E allora questo post è per tutti quelli che hanno fatto i complimenti e mi hanno detto che una jam così è da tanto tempo che non c’era in giro. É per tutte le vere teste hip-hop che in questo lungo periodo hanno lavorato al mio fianco vecchi amici e nuovi amici che mi hanno dato la conferma di essere il meglio che potessi scegliere per organizzare un evento del genere. É per tutto lo staff della Fabbrica che ha lavorato sicuramente più di me il 18 giugno per rendere ogni servizio perfetto. É per tutti quelli che hanno filmato e fotografato tutto il giorno perché il since day one continuasse a restare video con immagini e filmati nei giorni a seguire. É per tutte le amiche e gli amici che ho invitato è che sono venuti al since day one1 che mi hanno visto girare come un pazzo furioso senza neppure essere salutati o sono stati accolti con un “aspetta un attimo torno tra 2 minuti” e da quel momento non mi hanno più visto. Per voi é un grazie veramente speciale. È per tutti quelli che hanno voluto portarsi a casa un pezzo di since day one1 volendo la maglia ufficiale dell’evento è anche per tutti quelli che mi stanno chiedendo di ristamparne ancora perché sono andati a casa senza. É per tutti quelli che sono venuti e l’ hip-hop non lo conoscono e mi hanno chiesto “ma come fanno i rapper a inventare le rime così al momento” e “che allenamento fanno i breakers per fare quelle cose”. È per tutti quelli che hanno creduto e contribuito economicamente all’evento e l’hanno voluto vedere venendo di persona perché non si vive di solo hip-hop e per quasi tutti l’hip-hop non paga le bollette. É per tutti gli amici gli artisti e gli invitati che per un giorno hanno voluto respirare ancora il flava di una Jam hip-hop. E l’immagine che mi resterà per molti anni stampata in testa sarà quell’istante in cui in a pochi metri dalle casse che risuonavano un beat senza tempo guardavo la piazza sotto il sole del 18 Giugno gremita di gente che urlava alla battle di freestyle beveva birra e viveva le ore del giorno1. Infine questo post è per tutti quelli che mi hanno chiesto quando e come sarà il prossimo since day one1. Credetemi. La risposta non la so perché tante sono state le cose stupende e tante le cose che avrei voluto fare meglio. Ora posso solo dirvi che sono abbastanza sereno. Ho fatto molto e ho ricevuto molto. E che magari un giorno succederá che ricomincerete a vedere di nuovo dappertutto il logo con le undici lettere bianche e il numero 1 a fianco. E allora quello, cari amici, sarà il momento del prossimo SINCE DAY ONE1

SINCE DAY ONE1 2016
SINCE DAY ONE1 2016

Cosa ne pensi? # SINCE DAY ONE1 2016 REPort

Ti è piaciuto? Condividilo con i tuoi amici e se ti va lasciaci un commento.
Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi aggiungerci su Facebook, Google+ oppure seguirci su Instagram e Twitter. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!