Famiglia all’improvviso Recensione

La Recensione by GugolRep.com sul nuovo Film di Hugo Gélin!

Famiglia all’improvviso: 3° classificato al Box Office, ieri ha incassato € 557.720,00 registrando 81.089 presenze

Famiglia all'improvviso Istruzioni non incluse Recensione

“Il film campione di incassi che sta emozionando e divertendo il mondo, con il protagonista di “Quasi amiciOmar Sy.

Samuel vive la sua vita nel Sud della Francia senza responsabilità e senza legami importanti fino a quando una delle sue vecchie fiamme gli lascia tra le braccia una bambina di pochi mesi, Gloria: sua figlia!

Inizialmente incapace di prendersene cura, Samuel impara giorno dopo giorno ad essere un buon padre.

Otto anni dopo, quando Samuel e la piccola Gloria sono ormai inseparabili e felici, una sorpresa inaspettata cambierà le loro vite…”

Regia di_ Hugo Gélin
Un film con_ Omar Sy, Clémence Poésy, Antoine Bertrand, Gloria Colston, Ashley Walters
Genere_ Commedia drammatica – Francia, Gran Bretagna – 2016
Durata_ 118 minuti
Titolo originale_ Demain tout commence
Uscita cinema_ Giovedì 20 Aprile 2017
Distribuito da_ Lucky Red
Famiglia all'improvviso Istruzioni non incluse

RECENSIONE Famiglia all’improvviso Istruzioni non incluse

Ci sediamo comodi aspettando l’inizio del film e dopo neanche qualche secondo mi ritrovo a muovere la testa e le spalle, vorrei ballare ma non posso… come potrei non gasarmi all’ascolto della magnifica “People get up and drive your funky soul” del maestro James Brown!
Avevo visto a mala pena il trailer e mi stavo già convincendo che questo film sarebbe stato una gran figata!

Sono sincero, sono andato a vederlo al cinema, perchè sono letteralmente ammaliato dalla bravura dell’attore francese Omar Sy, divenuto famoso grazie al successo del film “Quasi amici” con il grande François Cluzet.

Molti hanno “criticato” il fatto che questo remake francese sviluppato in parte a Londra, non sia all’altezza dell’originale: il film messicano del 2013 “No se aceptan devoluciones (Instructions Not Included)” di Derbez. Non avendolo visto, non posso giudicarlo, pertanto mi organizzerò al più presto per vederlo.

Ma iniziamo subito a parlare del film “Famiglia all’improvviso – Istruzioni non incluse“, che affronta principalmente il tema del rapporto padre/figlia, il quale nasce così… all’improvviso, quando da un giorno all’altro Kristin, un’ex fiamma conosciuta dopo una notte d’amore, torna da Samuel, abbandonando tra le sue braccia la loro figlia partorita tre mesi prima.

Samuel, passa da essere un “tombeur de femmes” della Costa Azzurra a scoprire di essere inaspettatamente padre di una magnifica bambina.

Kristen, sparisce su un taxi e si ripresenterà dopo 8 anni trovando una figlia bellissima, cresciuta ed educata totalmente dal padre, il quale darebbe la vita per lei.

La bambina è un vero e proprio punto di riferimento per il padre. I due hanno instaurando nel tempo, un’amore perfetto padre/figlia, diventando ossigeno l’uno per l’altra.

Lei, molto saggia per la sua età, lui, eterno bambinone, approdato nel mondo del cinema come stuntman, per portare a casa lo stipendio, dopo esser stato licenziato dal suo primo lavoro a causa di esser scappato a Londra, per cercare la madre, con l’intento iniziale di togliersi al più presto da questa situazione inaspettata.

“- Lo stuntman è un mestiere d’oro! Si fanno un mucchio di soldi!
– Non cerco lavoro, cerco sua madre… e poi torno a casa!”

Il film sembrerebbe esser una spensierata commedia, ma successivamente si evolverà affrontando tematiche più drammatiche, affrontando l’argomento contenzioso tra due genitori che a mala pena si conoscono, ma che lottano per avere l’affidamento della bambina.

La trama del film è ben equilibrata tra simpatiche scene che portano inevitabilmente a moltissime risate, come a parti più toccanti, dove per i più sensibili, la lacrimuccia è assicurata.

L’attore francese Omar Sy, consapevole del suo successo, si è trasferito non a caso di recente a Los Angeles, per iniziare a lavorare per alcuni film statunitensi. Questo fatto, assieme alla bellezza di Gloria Colston, la bambina mulatta che ogni coppia vorrebbe avere, crea quel mix perfetto che ha portato in questi giorni i botteghini francesi e non solo ad una frequenza molto assidua verso tutti i cinema.

Che dire, più che soddisfatto del cinema francese, all’avanguardia con i film americani, il quale ricorda vagamente “La ricerca della felicità” per la combo Will Smith e suo figlio Jaden, all’epoca di appena 8 anni. Di sicuro non di questo livello, dato che grazie alla regia del “nostro” Gabriele Muccino, Will Smith ha ricevuto la nomination come “Miglior attore” ai Premi Oscar del 2007 ed il film ha incassato un totale di circa 307 milioni di dollari in tutto il mondo!

Chissà se in futuro vedremo un film con Omar Sy assieme a Will Smith. Sarebbe una figata!

Samuele Storari

LOCANDINA Famiglia all’improvviso Istruzioni non incluse

LOCANDINA Famiglia all'improvviso Istruzioni non incluse

REVIEW Famiglia all’improvviso Istruzioni non incluse

4/5 | ✭✭✭✭✩

WEB LINKS Famiglia all’improvviso Istruzioni non incluse

istruzioninonincluse.it
facebook.com/FamigliaAllimprovviso

TRAILER Famiglia all’improvviso Istruzioni non incluse

Cosa ne pensi? ✕ Famiglia all’improvviso Recensione

Ti è piaciuto? Condividilo con i tuoi amici e se ti va lasciaci un commento. Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi aggiungerci su Facebook, Google+ oppure seguirci su Instagram e Twitter. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!